Chi ha paura del dentista?

Nessuno!

La paura del dentista nel soggetto adulto è una delle ragioni preponderanti che porta i pazienti a trascurare la salute orale. Questa paura è generalmente legata a esperienze traumatiche o negative avvenute in passato.

La nostra missione è togliere la paura dagli occhi dei pazienti che vivono la seduta odontoiatrica con ansia e stress. Come ci riusciamo? Con la dolcezza, l’allegria, la nostra pazienza e se non bastasse, anche con la SEDAZIONE COSCIENTE.

Grazie a questa tecnica, oggi curare i propri denti non è più un problema, infatti ansia, stress o terrore del trapano sono solo un lontano ricordo!

La sedazione con protossido di azoto è una tecnica diffusa in tutto il mondo, usata in odontoiatria da più di 150 anni, anche per questo sicura ed efficace.

La miscela di ossigeno e protossido di azoto genera nel paziente una sensazione di tranquillità (sviluppando endorfine), riducendo così lo stress emotivo. Questo meccanismo naturale aiuta il paziente a sottoporsi alle terapie odontoiatriche facendo diminuire ansia e paura, inducendo una sensazione di comfort che fa sì che la seduta venga percepita come gradevole e rilassante. Inoltre, eliminando la percezione temporale, anche gli interventi più lunghi come implantologia e chirurgia risultano più rapidi e leggeri.

Insomma, questa tecnica di sedazione induce un senso di rilassatezza, riduce la carica emotiva, lo stato ansioso e la percezione del dolore, innalzandone la soglia, pur mantenendo inalterati tutti i riflessi vitali. Il paziente resta quindi vigile durante tutta la seduta e può tornare subito a guidare, lavorare o svolgere qualsiasi attività.

L’odontoiatria pediatrica è forse la branca che beneficia di più della sedazione inalatoria in quanto è priva di controindicazioni ed effetti collaterali: anche il bimbo più timoroso si abbandona con serenità alle cure mediche. Questa tecnica di sedazione trova utilizzo in tutte le branche dell’odontoiatria, anche per una semplice igiene orale, qualora il paziente lo ritenga necessario.

In sintesi, con la sedazione cosciente il paziente è più collaborativo e il lavoro può essere svolto in modo migliore e più rapido, perché in totale tranquillità non soltanto del paziente ma persino del dottore.

Ci raccomandiamo di richiederla al momento dell’appuntamento.

Con noi mai più paura della poltrona del dentista!