Sconfiggiamo la piorrea (parodontite)!

Una corretta igiene orale è fondamentale per prevenire ed evitare le problematiche legate ai denti, ed è una pratica che va espletata giornalmente. E’ importante che la pulizia orale casalinga venga effettuata in modo accurato.

Come effettuare la pulizia dei denti a casa?

  • Praticare un’igiene orale corretta, adottando una corretta tecnica di spazzolamento e di utilizzo del filo interdentale, per prevenire infiammazioni parodontali, che possono dare origine alla recessione gengivale.
  • Usare un dentifricio specifico 
  • Evitare di spazzolare con eccessivo vigore o con una tecnica inadeguata.
  • Lavarsi i denti usando uno spazzolino adatto cambiandolo ogni mese
  • Usare prodotti contenenti fluoro, dentifricio e collutorio, per aiutare a ridare integrità allo smalto.
  • Andare regolarmente dal dentista/igienista dentale per sottoporsi a una pulizia professionale dei denti.

L’igiene orale professionale si effettua attraverso una serie di operazioni: rimozione di tartaro sopra e sottogengivale con strumenti come l’ablatore a ultrasuoni e strumenti manuali; lucidatura con paste specifiche; eliminazione di macchie con AIR FLOW al bicarbonato.

Igiene dentale ogni quanto?

In condizione di normale salute orale e di un normale livello di igiene orale domiciliare consigliamo due igiene orali annuali; in caso di gengivite o parodontite, la seduta di richiamo potrebbe essere più ravvicinata (ogni 3 / 4 mesi a seconda della gravità).