Lo sbiancamento dei denti funziona? Questa è una domanda che si pongono tante persone che si trovano a decidere se provare a rendere i propri denti più bianchi. Sicuramente un bel sorriso fa gola a chiunque,  il sorriso rappresenta il nostro biglietto da visita, ed è bene far sì che sia curato. Certo, fondamentale è l’igiene della bocca, pensare di dare precedenza allo sbiancamento dei denti piuttosto che all’igiene e alla cura di problematiche quali carie, tartaro e via dicendo è sbagliato. 

Se lo sbiancamento dentale funziona dipende tanto anche dall’alimentazione. Bevande come caffè, vino rosso e vizi come il fumo possono provocare l’ingiallimento dei denti. 

 Ci sono dei metodi considerati casalinghi che potrebbero danneggiare i denti come lo sbiancamento dei denti con bicarbonato. E’ sempre meglio evitare il fai da te, utilizzare il bicarbonato per sbiancare i denti potrebbe danneggiare lo smalto dei denti. Infatti, lo sfregamento dei denti con un agente potente come il bicarbonato potrebbe renderli più sensibili e deteriorare lo smalto. I dentisti usano il bicarbonato per smacchiare i denti, ma lo fanno attraverso uno specifico trattamento, dove viene usato un il bicarbonato insieme ad acqua e aria, e viene “spruzzato” sui denti. 

E’ fondamentale affidarsi a professionisti ed effettuare lo sbiancamento dal dentista per ottenere i migliori risultati e non danneggiare i denti. 

Presso lo studio dentisco Alpi offriamo il servizio di sbiancamento dentale professionale.

Usiamo da sempre il sistema sbiancante BLANCONE, ritenuto il leader dello sbiancamento in termini di sicurezza ed efficacia. È possibile arrivare a sbiancare fino a tre tonalità di colore. Sotto protezione gengivale, con una diga, e dopo igiene meccanica delle superfici dentali, applichiamo il prodotto sotto forma di GEL che verrà attivato da una lampada a LED. Con il sistema BLANCONE la sensibilità post trattamento è praticamente inesistente così come il pericolo di indebolire i tessuti dentali.

L’effetto, come per tutti i sistemi sbiancanti, si riduce dopo circa un anno ma è possibile ripetere il trattamento in assoluta sicurezza. Chiedi pure ulteriori delucidazioni alle nostre igieniste durante la tua seduta di igiene orale!